Non Cadere nella Trappola...

Care Amiche e cari Amici, in questi giorni siamo stati sottoposti ad una serie di stimoli terribili che potrebbero averci profondamente scosso: gli attentati, la legge sulle vaccinazioni obbligatorie sembrano volere seminare sempre più sgomento e paura per noi e per i nostri figli e forse lo scopo di tutto questo è proprio la volontà di alcuni di distoglierci sempre più da ciò che conta veramente nella nostra vita: l’amore e la consapevolezza.

Karma e Crescita Personale

Karman è una parola sanscrita traducibile semplicemente come "azione" e indica il principio di "causa-effetto", una legge secondo la quale ogni azione umana genera inevitabili conseguenze per sé stessi e per gli altri non solo nella vita presente, ma anche in quelle future.

Buona Rinascita!

Care Amiche e cari Amici della Città della Luce,

cogliamo l'occasione di questa Pasqua 2017 per augurare a tutti voi e alle vostre famiglie

un Buon Passaggio e una Buona Rinascita, un Buon Inizio

per tutto quello che porta nelle nostre vite Amore, Consapevolezza, Rispetto, Serenità e Armonia!

 

 

É Primavera: Tempo di Intensivi!

È tornata la Primavera, anche quest’anno, siamo entrati nel periodo dell’anno che ci rimette in contatto con la forza della vita e della rinascita e alla Città della Luce non mancano le novità e le occasioni per rimettersi in gioco lavorando su di sé, proseguendo e consolidando il lavoro fatto finora grazie agli intensivi in programma nelle prossime settimane.

Equinozio di Primavera 2017

Si respira aria di Primavera, la Terra sta allineando il suo asse a ricevere i raggi solari perpendicolarmente, riproponendo ai suoi abitanti il momento dell'Equinozio: inizia dunque un nuovo ciclo stagionale, finisce l'inverno, il risveglio della Natura porta con sè l'energia del segno zodiacale dll’Ariete, connesso all’Archetipo del Guerriero, ossia Forza e Coraggio per un Nuovo Inizio.

Oshossi, Cerimonie Sciamaniche e Inaugurazione del Nuovo Centro a Roma

Presso le tribù sono tradizionalmente i cacciatori che garantiscono la sopravvivenza delle donne, dei vecchi e dei bambini, provvedendo al loro sostentamento, procurando il cibo, cercando e scoprendo i luoghi favorevoli all'insediamento di un nuovo villaggio, sorvegliando i confini e proteggendo il territorio dalle incursioni dei nemici e dei predatori.

Il Culto degli Orishà: Yemanjà

Yemanjà è nella tradizione religiosa del Candomblè e dell’Umbanda la Dea del Mare, il suo nome nell’antica lingua Yorubà è “Yeyè omo ejà” e significa “la madre i cui figli sono pesci”, è rappresentata con una veste azzurra e un mantello bianco, per l’appunto i colori del mare e della schiuma delle onde, ed è sincretizzata con la Vergine Maria (Nossa Senhora da Conceiçao).

Il Culto degli Orishà: Olorùn e Oshalà

Gli esseri umani primitivi, estasiati e smarriti di fronte all’immensità del Cielo e della Terra, spaventati dagli uragani e dai terremoti, attoniti di fronte al mistero della Vita e della Morte, fin dal principio cercarono di dare un Ordine e un Senso all’Universo.

La grandezza di Dio era ed è tanto incommensurabile che la mente umana non era allora e non è neanche oggi in grado di contenerla e comprenderla, ancora oggi non sappiamo da dove ha avuto origine il tutto, e tantomeno come e perché.

Pagine

La tua e-mail

Ripeti e-mail


 

 
 

lo shop del benessere

vai al sito macrolibrarsi